WEDDING TRENDS: VESTITI CORTI 2015

Buongiorno future spose e appassionate di matrimoni!
Il post di oggi è dedicato a tutte le ragazze che hanno deciso o stanno pensando di sposarsi in corto! Magari siete tipe sportive, non avete mai portato una gonna lunga in vita vostra, pensate che di sentirvi più a vostro agio con un vestito corto o magari avete delle gambe da urlo e ci tenete a mostrarle (e sappiate che avete tutta la mia invidia, visto che le gambotte cicciotte sono sempre state la mia croce dall’età dello sviluppo)!
Il vestito corto mi piace perché è una scelta non convenzionale, fresca, e piena di personalità!
Care spose in corto, per voi ho spulciato tutte le passerelle e le proposte e ho preparato un elenco delle proposte più belle e dei trends per il 2015.

A BALZE

Partiamo da uno dei miei modelli preferiti! Questo vestito mi piace moltissimo per il dettaglio del pizzo a margherite del corpetto e per il gioco stupendo delle balze. Davvero originale.

FIORI TAGLIATI AL LASER

Ecco un altro wedding trend per il 2015, pizzi floreali tagliati al laser. Questa tecnica permette di avere contorni molto definiti e richiama gli antichi fasti settecenteschi dei tessuti damascati in uno stile nuovo. Una bella versione di questo trend in corto:

Angel Sanchez

GIACCHE

Quest’anno via alle giacche corte, perfette per i primi freschi autunnali.
Delphine Manivet

CON LE MANICHE VAPOROSE

Il 2015 il ritorno delle maniche, lunghe, vaporose e svolazzanti. Aggiungono un tocco di dramma al vostro outfit.
Hougton NYC
Naeem Kahn

A COLLO ALTO
Quest’anno niente mezze misure, scollature profondissime a V o colli alti! Lasciando le profonde scollature per chi veste in lungo, il corto si presta tantissimo al collo alto! Perfetto se non avete molto seno, vi valorizzerà tantissimo!

CON LE PIUME E ANNI ’20

 
A quanto pare l’onda di fortuna del Grande Gatsby non si esaurirà quest’anno, perché gli stilisti hanno proposto tantissimi vestiti anni ’20. Questo è trend che più adoro sul corto: frange, piume, collane lunghe e lustrini ovunque!
 
 
Naheem Kahn
Vintage dress
Naheem Kahn
Jim Hjelm Fall 2015

CORTO DAVANTI, LUNGO DIETRO

Se fossi alta e magra un vestito come questi mi farebbe sognare!

Dress Top
Dress Top

SCARPE COLORATE

Ormai sono sempre di più le spose che decidono di non camminare verso l’altare con le scarpe bianche! Le scarpe colorate sono belle, si possono riutilizzare anche dopo il matrimonio, sono allegre e richiameranno i colori che avete scelto per le decorazioni. Con il vestito corto le scarpe si prestano benissimo a diventare le colorate protagoniste del vostro look!
Io sicuramente sceglierò scarpe colorate, e voi?
Real Wedding
Real Wedding
Real Wedding
Wendy Grant
Annunci

BAR A’ PARFUMS, UN’IDEA ORIGINALE PER I VOSTRI WEDDING FAVOURS

Un buon anno a tutti! Vi state preparando per i festeggiamenti? In occasione dell’ultimo giorno dell’anno vi propongo un’idea che trovo originalissima e davvero nuova: il bar à parfum!
In pratica si tratta di allestire una postazione con diverse fragranze, boccette vuote e una soluzione in cui discioglierle (a base di alcool o di olio). Ogni ospite potrà creare la sua personalissima boccetta di profumo in base ai propri gusti e portarla a casa come bomboniera, sono sicura che se siete alla ricerca di qualcosa per stupire, questa iniziativa renderà il vostro matrimonio indimenticabile!
È  molto importante che diate ai vostri ospiti delle indicazioni su come realizzare il profumo, dividerete quindi le essenze nei tre gruppi principali che compongono i profumi: testa, cuore e fondo.
Sul sito Profumo Solo Tuo ho trovato questa affascinante spiegazione sulla composizione delle note che compongono un profumo, vi consiglio di stampare dei cartelli per spiegare ai vostri invitati come muoversi.

Le note di testa sono le prime che percepiamo non appena spruzziamo il profumo. Sono più leggere delle altre note e per questo si staccano per prime dalla pelle, attirando l’attenzione del nostro olfatto con profumi leggeri, freschi, effimeri, per lo più di agrumi o erbe. In pochi minuti si modificano unendosi alle note di cuore, che sono quelle dominanti in un profumo.

 

Le note di cuore costituiscono il vero profumo e la sua parte più intensa. Generalmente sono note fiorite o speziate, e poiché sono più pesanti delle note di testa emergono quando le prime sono evaporate. Le note di cuore persistono normalmente per alcune ore, lasciando poi spazio alle note di fondo.

 

Le note di fondo sono quelle che danno tenuta al profumo e che, per esempio, permangono sugli abiti anche per alcuni giorni. Un naso allenato potrebbe sentirle in modo impercettibile già dalle note di testa, ma necessitano di più tempo per svilupparsi e la loro funzione è quella di prolungare la durata delle note di cuore. Sono per lo più note balsamiche o boiseé e legnose.

Ora vi starete chiedendo: bellissima idea, si, ma dove compro tutto l’occorrente per realizzare questo angolo dei profumi? E soprattutto, quanto mi costerà? Lasciatemelo dire, non poco, il costo va circa sui 10 euro ad invitato. Considerate però che essendo fatte al posto delle bomboniere non dovrete prevedere una boccetta per ciascuno ma una per coppia esattamente come per le bomboniere (sperando di avere degli invitati coscienziosi), quindi non esagerate nella quantità. Potete acquistare dei favolosi kit (anche personalizzati) su Perfume Bar soirée che vi offre la possibilità di acquistare kit anche per grandi numeri di persone oppure su Showerella che vi propone questa idea per un Bridal Shower. Potete acquistare anche le bottigliette di profumo nel kit oppure potete realizzarle voi decorandole a mano. Nella foto sotto vedete delle stupende bottiglie di profumo con un meraviglioso tutorial fai da te. Io sono tentatissima da questa idea!

Ed ecco qualche foto di ispirazione! Se allestite un Bar à Parfum giocate sui toni provenzali e country, o date un’aria parigina e chic al vostro tavolo.
 
 
 
Vi piace la mia proposta di oggi?

Come Indossare un abito color cipria: 25 Fantastiche idee

Il 2015 sarà in assoluto l’anno del Rosa Cipria. Gli stilisti ci hanno presentato tantissimi abiti di questo splendido colore così adatto alle nozze e anche io ne ho provato qualcuno nei miei giri di ricerca abito!

Un abito di colore cipria, è PERFETTO PER VOI se:
  • sentite che il bianco proprio non fa per voi
  • avete la carnagione decisa e i capelli scuri … o in alternativa…
  • progettate di presentarvi al matrimonio con un velo di abbronzatura dorata
  • siete spose romantiche e amate il gusto vintage
  • Avete da 0 a 99 anni, perché il rosa cipria  perfetto per tutte le età!
  • siete spose rock che hanno in mente di sdrammatizzare l’abito con qualche accessorio pazzo (scarpe nere, un grande fiore nero…)
L’unica difficoltà che potreste incontrare è quella di abbinare gli accessori giusti. Giocare con il tono su tono può essere molto bello ma attente ad abbinare la stessa identica tonalità di rosa del vestito! 
In alternativa questo colore sta benissimo con i metalli, quindi si ad oro (che quest’anno andrà per la maggiore), argento e rame (meraviglioso). Contrasta benissimo con il nero e sta molto bene anche con azzurro polvere.
Ecco a voi 25 bellissime idee per la sposa in rosa!
1# romantica
Style me Pretty
2# In seta

 3# Per un look anni ’40

Belle the magazine
4 # Da diva, con la coda che si può mettere e togliere 
Chic Vintage Brides

 5# Con il pizzo

6#
Savy Bridal
7#

Style Me Pretty
8# A sirena
Intimate wedding
9#

Style me pretty
10# Scivolati
11#
12#
13# Corti anni ’50
Fonte
14#
Chic Vintage Brides
15#  E i miei preferiti in assoluto. Romantici, in tulle!

16#
Swooned wedding
 17#

18#

Burnetts Board

19#
Weddingomania

20# stile peplo
My inspired wedding

21#

#22

23 # Con le rouches
Celebration Couture
24#
Stellar events 
#25

25plus# come le star
Che ne dite, sarete spose in rosa?

IL GRANDE POST DEI CAPELLI LUNGHI

Devo ammettere che la cosa più difficile per me è scegliere una pettinatura adatta. Me ne piccioni tantissime e ho paura di non stare bene con nessuna! 
Oggi condivido con voi alcune mie ricerche della pettinatura perfetta, ma non dimenticherò anche le spose con capelli corti, ricci e di media lunghezza! Sono in arrivo post dedicati anche a loro.
Oggi diamo un’occhiata ai capelli lunghi: certo sono i più versatili perché permettono di creare pettinature complesse e costruite o anche al contrario look bohémienne e casual. 

BOHO CHIC

Lo abbiamo visto e rivisto ma sembra non passare mai di moda in questi anni: lo stile boho piace perché è spontaneo, naturale, giovane e fresco. 
Si adatta a qualsiasi tipo di capello, sia riccio che liscio e vi permetterà di avere un look senza tempo.
Non passerete ore dl parrucchiere e soprattutto non vi troverete con la testa invasa dalle forcine alla sera quando dovrete andare a letto!
Torvo che si addica moltissimo alle spose giovani e in generale alle ragazze acqua e sapone, sarete bellissime e le foto avranno uno stile irripetibile con i vostri lunghi capelli che svolazzano al vento!
Trovo che questo look si completi bene con accessori floreali, come questa coroncina di fiori, bellissima

CON IL PIZZO

Questi accessori in pizzo sono creati da Kristi Bonnici sono romantici e ricordano un po’ i centrini in pizzo della nonna, hanno un sapore deliziosamente vintage.

RETRO’

Adoro lo stile anni ’40, le onde morbide e grandi. Si possono portare raccolti come nella prima proposta che vi faccio (adatta anche a capelli di media lunghezza) o lunghi e sciolti ma ordinatissimi!

RACCOLTO COSTRUITO

Preparatevi ad una seduta impegnativa dal parrucchiere, chili di forcine e di lacca! 
Adoro questo stile, lo trovo sofisticato e adatto a tutte le età e a tutti i tipi di viso, perfetto per evidenziare una scollatura importante sulla schiena o per sottolineare invece un abito più castigato, questo stile è adatto se avete una bella massa di capelli importante e capelli medi e sottili che tengono  bene la piega.
L’unico punto debole è che questo stile teme l’umidità, se prendete la giornata sbagliata rischiate di rovinare l’effetto costruito se i capelli si increspano!

RACCOLTI MORBIDI, CON CERCHIETTO

Anche questo stile mi piace tantissimo. Molto romantico e dolce,ha il grande vantaggio che se durante la giornata vi spettinate un po’ non si noterà!

RACCOLTO MORBIDO, CENTRALE

Beh, io lo adoro, perfetto con scollature importanti sulla schiena

CORONE DI FIORI
Siete spose romantiche? Vi piace sognare? Una corona di fiori sarà il perfetto accessorio per voi!

ANNI 20

Piume e capelli sciolti per un effetto che mischia gli anni 20 con i giorni nostri! Mi piace un sacco anche il velo/bandana, portato laterale, per una sposa diversa da tutte!

LATERALI 

CON ACCESSORI OVERSIZE

 Questo fiore oversize in pelle è realizzato da Kristi Bonnici. Etereo.

CON LA TRECCIA

 Quest’anno vanno tantissimo e io le trovo adorabili!! Vi sentite coraggiose? Perché non decidete di pettinarvi da sole? Trovate un tutorial per questa treccia qui

Anche questa treccia mi piace molto, morbida e casual, trovate il tutorial qui 
Che ne dite? Ci sono abbastanza idee? Avete trovato quella che fa per voi?

CREDITS

Modwedding // Boho su Etsy // Fascinator su Etsy // Rowan’s mom blog // Fiore pelle by Kristi Bonnici// Side Hairsyle on Wedding Inspirations // Vintage hair by wedBook

Inspiration Board: Shades of Plum and Gold

Non c’è niente da fare, finché ci saranno le feste di Natale sfornerò wedding palette che contengono l’oro! Oro ovunque!! È troppo una tentazione inserirlo, perché d’altra parte è come il bianco, sta bene con tutto!
La palette che vi presento oggi mi piace molto ed è sempre un’ispirazione invernale, la vedo adatta a giorni uggiosi e freddi proprio perché è calda e ricca!
Come sempre il mio invito quando decidete di usare colori importanti è quello di non esagerare e dare solo dei tocchi in qua e la per non creare un effetto stancante! Trovo che questa palette sia bellissima in abbinamento con il legno scuro, adoro le tavole anglosassoni che lasciano i tavoli di legno scoperti. In Italia la tendenza è diversa per cui di solito i tavoli dei ristoranti prevedono sempre di essere coperti e quindi sotto sono fatti di materiali non “scopribili” quali compensato, truciolato, formica ecc. Sarà difficile quindi ricreare una mise en place come quella che vi propongo ma se avete pochi invitati o mangiate in un posto particolare che abbia quei bei tavoli da pub, potete pensarci!

Cosa ADORO di questa palette:

  • le piccole zucche dorate: potete farle anche voi, come segnaposto o centrotavola saranno bellissime e semplici da fare!
  • I bastoncini di zucchero viola: anche questi sono fattibili con progetti DIY, vi avevo segnalato il tutorial qui
  • le girandole: sono belle e DIY, trovate un tutorial per farle qui
  • Mangiare in una cantina: secondo me l’idea di allestire i tavoli in mezzo alle botti è deliziosa, sono belle, danno un tocco rustico ma elegante. Siamo nella patria del vino, ci sono ovunque cantine spettacolari a cui rivolgersi per avere una location indimenticabile.
  • Fili di lucine: quando fa freddo le lucine non possono davvero mancare. Si, lo so, ho una fissa per le lucine. Chi mi conosce sa bene!

Credits

Inviti on Etsy // Bouquet 100 Layer Cake // Table by Ruffled Blog // Girandola by Ginger Design // Candy Bar by Sweet Design Company // Wedding Cake by Oklahoma Sugar artists

10+1 tips per un matrimonio eco-friendly

Ci sono sempre più spose che quando organizzano il loro grande giorno si propongono di tenere un occhio puntato sull’ecologia e di evitare sprechi e inquinamento anche il giorno del loro matrimonio.
In effetti, se ci pensate bene, un evento che richiama tante persone in un unico punto è particolarmente rischioso dal punto di vista ambientale: emissioni di CO2 dovute ai lunghi spostamenti in auto tra chiesa o comune e location del ricevimento, inviti stampati con emissione di inchiostri nell’aria, spreco di riso… e tanto altro ancora!
Ora, chi mi conosce sa che sono poco incline agli estremismi ecologici, ma questo non toglie che il nostro ambiente vada sempre salvaguardato, per cui quello che vi propongo oggi sono idee ecosostenibili, realizzabili, ma soprattutto belle e chic, perché pensare all’ambiente non significa realizzare dei matrimoni spenti e tristi!
Per cui non vi proporrò di raggiungere in bicicletta la chiesa (soprattutto la sposa, con vestitone e tacchi), o di mangiare in piatti monouso di cartone (non siamo ad una festa di compleanno), o ancora di vestirvi con vestiti “normali” solo perché si potranno riutilizzare: quel giorno deve essere unico e irripetibile e la sposa deve rappresentare se stessa e lasciare tutti a bocca aperta!
Ecco a voi 10+1 bellissime idee per organizzare un matrimonio biologico!

1. INVITI DA PIANTARE


Quest’idea mi piace tantissimo: inviti stampati su una carta ecologica che al suo interno contiene tanti semini di fiori e piante. I vostri ospiti potranno sotterrare l’invito per vedere crescere tanti cespugli di fiori colorati!



2. UN VESTITO EQUO E SOLIDALE


Questo meraviglioso vestito  è stato realizzato con un sari del Bangladesh prodotto in una cooperativa
femminile che promuove il meraviglioso lavoro artigianale delle donne di Jessore famose per le loro creazioni artistiche di ricamo. Ogni abito abito è unico perché realizzato a mano e la stoffa presenta ricami originali e disegnati da un artista a mano. Secondo me è semplicemente favoloso.






3. COMPRARE UN VESTITO VINTAGE


Comprare vestiti nei negozi vintage ormai sta diventando davvero trendy, se siete spose che amano l’ambiente apprezzerete la riduzione degli sprechi e le emissioni che la realizzazione di un vestito da sposa inevitabilmente comporta.
Se ci pensate il vestito da sposa si usa solo per qualche ora, quindi alla fine della giornata è praticamente nuovo! Inoltre non sottovalutate l’ipotesi di avere un vestito di una grande firma ad un costo contenuto.




4. REALIZZARE IL VESTITO IN SETA VEGANA


La seta vegana, o seta della pace, o seta non violenta,  è ottenuta dai bachi che si sono già schiusi. La seta tradizionale prevede di bollire i bachi quando sono nel bozzolo per poter recuperare il filo intero, che può arrivare anche a 300 metri di lunghezza. La seta vegana, invece, utilizza i bozzoli già schiusi e realizza il filato con i pezzi di filo residui,  più corti. Il risultato è un tessuto leggermente meno morbido e dall’aspetto più simile ad un cotone grezzo ma che conserva la lucentezza della seta. Io trovo che abbia un aspetto davvero bellissimo e una texture assolutamente particolare. Potete acquistare la seta vegana qui e chiedere poi ad una sarta locale di utilizzarla per realizzare il vostro vestito. Sarà sicuramente unico e irripetibile e amico dell’ambiente! 



5. BOMBONIERE BIOLOGICHE FAI DA TE


Ci sono tantissime bomboniere biologiche e commestibili, ma quella che vi propongo oggi è un pochino più originale del classico prodotto bio da mangiare, il sapone biologico! È un progetto DIY profumato e che i vostri ospiti sicuramente gradiranno molto. Per farlo potete seguire il tutorial che trovate qui.




6. SEMI PER UCCELLINI AL POSTO DEL RISO


Molti sposi si stanno sensibilizzando sulla tematica del lancio del riso. Potete realizzare un lancio di granaglie per uccellini: sicuramente farete la loro felicità e non ci saranno problemi nel fare pulizia del piazzale in poche ore! In alternativa potete scegliere coriandoli in carta particolare che contiene semi all’interno, una volta lanciati daranno vita a tanti piccoli arbusti e fiori colorati. Li trovate da Botanical paper works



7. FEDI FAIR TRADE


L’oro con cui si realizzano le fedi proviene quasi sempre da miniere che sfruttano i lavoratori con orari impossibili e paghe misere. C’è una storia triste dietro ai gioielli che compriamo e spesso non ne siamo consapevoli. Possiamo dare il nostro contributo acquistando fedi realizzate in oro secondo i criteri dettati dalla Fairtrade and Fairmined Certification. L’oro, proveniente da alcuni giacimenti del sud America, viene estratto in miniere in cui lavoratori, cooperanti o co-proprietari stessi dei bacini, lavorano in condizioni di sicurezza e di rispetto per la persona, estraendo l’oro con mezzi sostenibili per l’ambiente.
Un’alternativa? Potete usare vecchi gioielli, magari catenine rotte o vecchi braccialetti, e farli fondere per creare le vostre fedi, riciclate ed ecosostenibili.



8. LOCATION COUNTRY


Scegliete una location vicina alla chiesa o al Comune per limitare le emissioni al minimo.
Organizzate il ricevimento in un grande prato o in un parco pubblico o ancora nel giardino di casa, ci sono tanti accorgimenti per far diventare unica una location country: balle di fieno come sedili, o allestimenti con tante lucine come quello nella foto, io le metterei ovunque! Ricordate però anche che sposarsi di giorno eviterà un eccessivo consumo di corrente elettrica.



9. CENTROTAVOLA CON AROMATICHE


Bando ai fiori recisi, che impattano negativamente sull’ambiente e prevedono l’utilizzo di fitofarmaci e concimi chimici. Scegliete piantine in vaso, io adoro le aromatiche come centrotavola, potrebbero darvi uno spunto per nominare i tavoli e alla fine del ricevimento potranno essere portate a casa dai vostri ospiti e durare ancora per anni! Inoltre il profumo delle piante aromatiche darà una nota olfattiva irripetibile al vostro matrimonio.




10. MENU’ BIOLOGICO E A KM 0


Scegliete un catering che vi assicuri un menù con ingredienti a KM 0 e biologici. Potreste anche allestire un corner vegetariano nell’aperitivo e assicurarvi che vengano proposte ricette che valorizzino al massimo i prodotti del vostro territorio. 



11. INVITATI IN BUS



Stop agli sprechi di carburante e alle emissioni CO2 nel tragitto tra chiesa e location. Avete idea di quanto possano inquinare 50 auto (se non più) che trasportano i vostri 150 invitati? L’idea che vi propongo darà un tocco vintage e indimenticabile al vostro matrimonio: noleggiate un bel bus per portare i vostri invitati al ricevimento, magari un bellissimo scuolabus, come quello della foto. Come essere più originali? 






Credits


Organic Buffet by Kara’s Party Ideas// Inviti by For Ever // Centrotavola by Wedding Party // Vintage Bride by Polka Dot Bride // Seta Vegana & sposa EquoSolidale by Follemente sposa // Sapone DIY by 100 Layer cake // Oro Conflict free Read More // Wedding Bus by Noi Vando Casando // Coriandoli con semi by Botanical paper works

10 idee per usare il legno nel vostro matrimonio

Adoro il legno, l’atmosfera calda e confortevole che crea è difficilmente ottenibile con altri materiali. Sia che vogliate un matrimonio eco-friendly, sia che vi piacciano le atmosfere vintage, o che vi sposiate d’inverno, il legno è il perfetto complemento per un matrimonio originale e che lascerà tutti a bocca aperta!

1. INVITI IN LEGNO

Questa proposta ha veramente del fantascientifico! Un bellissimo invito inciso su legno ve lo avevo fatto vedere qui ma quello che vi mostro oggi è un vero e proprio capolavoro di creatività! Ci vuole quasi un’ora per ritagliare con il laser ciascuno di questi inviti ed il costo è davvero proibitivo, a meno che non abbiate 8 invitati! 
Rimane comunque un’idea bellissima su cui sognare un po’!

2. PORTAFEDI

Ecco un’idea originale e che vi permette di dare sfogo alla vostra creatività. Potete incidere le vostre iniziali con il pirografo, è molto più semplice di quello che sembra: trovate tutte le istruzioni qui.

3. TRONCHI PORTACANDELE

Legno e candele.. esiste un binomio che esprima una sensazione di maggiore calore?

4. WOODEN SIGNS

Li adoro in tutte le forme. Possono essere rustici come questo che vi propongo o estremamente eleganti. In ogni caso sono davvero bellissimi! In questo post ne trovate tantissimi, uno più bello dell’altro!

5 CASSETTE PORTAFIORI

È il momento di riciclare quelle vecchie cassettine che avete trovato nella cantina della nonna e farle diventare artistici decori floreali per il vostro matrimonio! Cassette della frutta, vecchie scatole del vino, saranno portafiori davvero magici e  dal sapore vintage.

6 TABLEAU CON LEGNI DI RECUPERO

Anche qui non sarà facile reperire una vecchia porta ma se avete fortuna non fatevi scappare l’idea di trasformarla in un magico tableau. Anche le cornici sono molto belle, queste, tutte differenti e accostate alle cassette del vino, evocano atmosfere sognanti e senza tempo.

7 ESCORT CARDS 

Mi sto convincendo sempre di più ad usare le escort cards invece del tableau al mio matrimonio… queste in legno sono impegnative da realizzare ma sarebbero un bel ricordo per i vostri ospiti, non trovate?

8 GUEST BOOK

Questo guest book, completamente realizzato a mano, è una favola: guardate come sono bravi questi ragazzi che li realizzano, qui

9 WEDDING CAKE

Per gli amanti della vita nei boschi queste wedding cake sono originali e creative .

10 LEGNI DI MARE

Questa idea mi sta particolarmente a cuore. Mia mamma adorava andare in giro per la spiaggia a raccogliere i legni che portava il mare. Sono bellissimi, naturalmente sbiancati dal sale e levigati dall’acqua. Potete usarli come splendidi centrotavola per un matrimonio sulla spiaggia o come nella foto per un’atmosfera invernale
Credits // 1 Inviti Laser Cut Wedding // 2 Portafedi Etsy // 3 Portacandele FollowPics // 4 Cartelli Onewed // 5 Cassettine portafiori MariCrea // 6 Tableau PetiteCoco // 8 Guestbook M-SquarePress // 9 Weding cake The daily meal // 10 Legni di mare Flikr

10+1 modi per usare il muschio nel vostro matrimonio

Non solo per presepi! Il muschio crea effetti morbidi e naturali, perfetti per sposi amanti della natura e non convenzionali.
Mi piace tantissimo quella sensazione soffice e ovattata che crea e ci sono tantissimi modi per utilizzarlo nei matrimoni.
Ecco a voi 10+1 idee per il matrimonio con il muschio!

1 – un set per presentare le escort cards

Adoro lo escort cards, sono un’alternativa deliziosa al tableau! 
Se anche tu vuoi realizzare questa vasca di muschio porta-escort card segui questo semplice tutorial
e questo carro non è un favoloso modo di presentare le escort cards?
fonte

2 – Un terrario come bomboniera

Cosa c’è di meglio di una bomboniera fai da te per donare ai vostri ospiti qualcosa di personale e realizzato da voi? Anche qui potete seguire questo tutorial per creare questi deliziosi terrari con il muschio.

fonte

3 – bouttoniere

 

Queste sono davvero originalissime!
fonte

4 – le vostre iniziali 

Potete creare foto originali, usarle all’ingresso della location del ricevimento o decorare le sedie al tavolo degli sposi.

fonte

fonte

fonte

5 – DIY Favours 


Piccoli vasetti di muschio: facili da mantenere e adatti anche ai pollici neri! Un delizioso tutorial qui

fonte 

6 – come centrotavola

Abbinato a fiori diversi permette di ottenere effetti rustici, country-chic o raffinati. Inoltre è perfetto sia d’estate che d’inverno.

fonte 


Con le candele poi si arricchisce di una luce speciale…

fonte

8 – Per decorare  i cesti di petali

fonte


7 – come chiudi sacchetto

Perfetto come chiudi pacco abbinato alle pigne per un matrimonio invernale

fonte


9 – come save the date

Quando ho visto questi sono caduta dalla sedia! Vorrei tanto avere il modo di farli!

fonte

10 – nel bouquet 

fonte

10+1 – portafedi
infine questi meravigliosi cuscini portafedi, sono molto favorevole al cuscino in materiali naturali perché è un elemento che poi non si utilizzerebbe mai più. questi di muschio sono originali e si possono eliminare dopo il matrimonio senza troppi problemi, oltre ad essere perfettamente ecologici.